Canto :: Leggi argomento - vocal fry....questo sconosciuto...
Canto

"<>"
login.php?mforum=canto profile.php?mode=register&mforum=canto faq.php?mforum=canto memberlist.php?mforum=canto search.php?mforum=canto index.php?mforum=canto

Indice del forum » ALTRO » vocal fry....questo sconosciuto...
Nuovo argomento  Rispondi Precedente :: Successivo 
Ads
Inviato: Gio 22/02/2018 - 22:35
Ads




vocal fry....questo sconosciuto...
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 08:43 Rispondi citando
vAgo
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 27/06/06 11:04
Messaggi: 878




Dopo il post del mitico radox83 mi sono messo cercare qualche notizia in piu' sul...vocel fry ed ho trovato questo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


cosa ne pensate?
in piu' ho trovato su attik anche un post di Fischetti che riporto per cronaca


Quello che i medici e lui chiamano Vocal fry, noi lo chiamiamo "edge sound", cioè suono del bordo, e il suo nome sta nel fatto che usandolo non si coinvolge tutta la corda, ma solo il bordo esterno di essa, e quindi è più facile da usare. E' vero, come dice Albert, che è usato per correggere delle voci disfoniche, ma non sono d'accordo che se usato nel registro acuto crea una laringe alta: se usato correttamente contribuisce a ritrovare il tuo livello parlato naturale in tutta la gamma delle note che la natura ti ha donato. Personalmente l'ho usato per riabilitare voci danneggiate od operate, anche in questo momento lo sto usando per riabilitare una voce operata e una voce dannegiata da un uso improprio di uno dei personaggi più famosi del musical theatre italiano, e i risultati sono fantastici.

L'effetto che ha è quello di creare un suono non finito, ma più facile da usare per le corde, e la bellezza di questo esercizio è che elimina (o dovrebbe farlo, se usato correttamente) i muscoli esterni alla laringe, che sono quelli che attivandosi la tirano su.

Ecco perchè non sono d'accordo sul fatto di usarlo solo nel registro grave medio. Personalmente, ho vocalizzato con questo esercizio dei ragazzi fino a sol sopra il do alto (me compreso), in voce collegata, senza alcuno stress.

Potete sentire quel tipico suono del bordo in qualsiasi canzone di Stevie Wonder, specialmente quando va in alto. In particolare, sentitelo in "redemption song" e "If ever" nella parte finale , quando passa dal registro di petto al registo di sopratesta (da mi bemolle sotto il do centrale direttamente a fa sopra il do alto).

Un altra cosa: il suono del bordo è la principale differenza tra il suono operistico più carezzato (la voce di testa) e il suono di musical theatre e pop (il mix).

Chiamatemi per qualsiasi esempio pratico, purtoppo scrivendo non lo si può far sentire !

Michele Fischietti - Seth Riggs Associate


a voi la parola!?
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 09:23 Rispondi citando
mumux
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 14/03/06 15:33
Messaggi: 2897
Residenza: Sala con piano




non sapevo si chiamasse vocal fry...credo che siano quegli esercizi che fa fare anche a me il mio maestro, li usiamo spiecialmente quando abbiamo lezione di mattina, perchè la mattina, lo sappiamo tutti che è pesante cantare. ma vorrei avere più dettagli. perchè in realtà "suono di bordo" non vuol dire molto. nel senso che molti dei suoni che usiamo sono solo di bordo,quindi vorrei capire quali in particolare
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 09:44 Rispondi citando
vAgo
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 27/06/06 11:04
Messaggi: 878




secondo me c'e' un po' di confusione tra il suono di bordo come e' inteso da Seth Riggs.... e da come viene inteso in wikipedia li' parla di graffio..
bah!
dove sara' la verita'!?
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 10:23 Rispondi citando
radox83
Cantore venerabile maestro
Cantore venerabile maestro
Registrato: 04/09/06 13:13
Messaggi: 343
Residenza: Riccione




più o meno è quello che ci dice sia la nostra insegnante di canto che di recitazione, senza però spiegarci tutte le cose tecniche.
ci ha solo detto che serve a rilassare tutti i muscoli laringei, ed è quello che si sente poi in pratica quando lo si fa...
Profilo Invia messaggio privato MSN
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 10:55 Rispondi citando
angelo
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 08/03/06 19:45
Messaggi: 1190




Io non ho cmq capito cosa sia..
Profilo Invia messaggio privato MSN
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 11:11 Rispondi citando
vAgo
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 27/06/06 11:04
Messaggi: 878




angelo ha scritto:
Io non ho cmq capito cosa sia..

Se ti capita ascoltare il cd 2 del Libro di Seth Riggs li' ascolti questo suono di bordo che lui definisce tipo un cigolio di porta....
ma nu wikipedia dice che lo si usa per graffiare la voce!!??
manco io ci capisco un granche'!!! Wink
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 11:27 Rispondi citando
angelo
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 08/03/06 19:45
Messaggi: 1190




Quindi cmq non è quel suono che cantanti come Labrie fanno prima di cominiare una parola nei lenti, che da quell'effetto strascico, come diceva danny che sembra l'imitazione di un rutto?

Altrimenti non so cosa sia..
Profilo Invia messaggio privato MSN
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 11:31 Rispondi citando
vocina
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 12/02/06 11:58
Messaggi: 1317
Residenza: Sardegna




Cigolio di porta, rutto, vediamo se posso unirmi alla causa.. Il suono è tipo "bleah" detto proprio con la lingua in fuori ma senza BL.. tanto per capire se parliamo tutti della stessa cosa.. anche a me "suono di bordo" non fa capire nulla.. mi fa pensare a love boat..
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 11:34 Rispondi citando
mumux
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 14/03/06 15:33
Messaggi: 2897
Residenza: Sala con piano




attenzione...il suono bleah se è quello che penso io è tutt'altro che suono di bordo. ma corda a piena massa.
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 12:17 Rispondi citando
radox83
Cantore venerabile maestro
Cantore venerabile maestro
Registrato: 04/09/06 13:13
Messaggi: 343
Residenza: Riccione




angelo ha scritto:
Quindi cmq non è quel suono che cantanti come Labrie fanno prima di cominiare una parola nei lenti, che da quell'effetto strascico, come diceva danny che sembra l'imitazione di un rutto?

Altrimenti non so cosa sia..


Beh quel suono che dici che Labrie... credo sia quello. Nel senso, io lo sento che è quello li, che alla fine se lo strascini un pò è tipo rutto... Smile
Profilo Invia messaggio privato MSN
Re: vocal fry....questo sconosciuto...
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 12:49 Rispondi citando
valerio_vanni
Vice Amministratore
Vice Amministratore
Registrato: 17/06/05 22:15
Messaggi: 7529




vAgo ha scritto:
Dopo il post del mitico radox83 mi sono messo cercare qualche notizia in piu' sul...vocel fry ed ho trovato questo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


cosa ne pensate?
in piu' ho trovato su attik anche un post di Fischetti che riporto per cronaca


[i]Quello che i medici e lui chiamano Vocal fry, noi lo chiamiamo "edge sound", cioè suono del bordo, e il suo nome sta nel fatto che usandolo non si coinvolge tutta la corda, ma solo il bordo esterno di essa, e quindi è più facile da usare.


A me sembra brutta questa definizione, perché non essendoci (o quasi) tensione nelle corde la massa vibrante è molto grande.
Le corde si aprono e si chiudono ma essendo flaccide la superficie di contatto è poco regolare.
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 12:52 Rispondi citando
valerio_vanni
Vice Amministratore
Vice Amministratore
Registrato: 17/06/05 22:15
Messaggi: 7529




angelo ha scritto:
Quindi cmq non è quel suono che cantanti come Labrie fanno prima di cominiare una parola nei lenti, che da quell'effetto strascico, come diceva danny che sembra l'imitazione di un rutto?

Altrimenti non so cosa sia..


Ne ho postato un clip qua:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 12:58 Rispondi citando
valerio_vanni
Vice Amministratore
Vice Amministratore
Registrato: 17/06/05 22:15
Messaggi: 7529




valerio_vanni ha scritto:
angelo ha scritto:
Quindi cmq non è quel suono che cantanti come Labrie fanno prima di cominiare una parola nei lenti, che da quell'effetto strascico, come diceva danny che sembra l'imitazione di un rutto?

Altrimenti non so cosa sia..


Ne ho postato un clip qua:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ops, non funziona: il link è scaduto.

L'ho ricaricato:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 13:33 Rispondi citando
vAgo
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 27/06/06 11:04
Messaggi: 878




ma a cosa dovrebbe servire questo tipo di sonorita'!?
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 14:05 Rispondi citando
angelo
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 08/03/06 19:45
Messaggi: 1190




Ahhhh sisi è esattamente quello che intendevo io =)

Mi ricordo ceh avevo imparato a farlo alle elementari o forse prima.. heheheh poi ogni tanto lo facio anche adesso perchè lo trovo divertente Laughing

Allora dite che può ervire per scaldare le corde? bella lì.
Profilo Invia messaggio privato MSN
MessaggioInviato: Lun 11/09/2006 - 18:18 Rispondi citando
Nico Guzzi
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 11/12/05 10:12
Messaggi: 787
Residenza: Reggio Emilia




ecco cos'è quel suono in The grudge! Il bambino che si scaldava la voce!
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Mar 12/09/2006 - 07:49 Rispondi citando
vAgo
Semidio della modulazione di frequenza
Semidio della modulazione di frequenza
Registrato: 27/06/06 11:04
Messaggi: 878




secondo me ci sono pareri discordanti i suoni di bordo secondo Riggs sono tutt'altri...
dove sara' la verita'! Shocked ?
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Mer 10/06/2009 - 10:42 Rispondi citando
alesing84
Novello
Novello
Registrato: 04/09/08 11:26
Messaggi: 12
Residenza: Prov di Venezia




Il Vocal Fry, è un suono basale in cui è massimo il lavoro del muscolo vocale, in assenza d’intervento del cricotiroideo: favorendo il movimento della mucosa cordale, tale esercizio è suggerito come manovra per “pulire” le corde vocali da depositi di muco e per verificare la libertà e l’ampiezza dell’onda vibrante. E’ bene eseguirlo per tempi brevi.
E' uno dei suoni agevolatori utilizzati per il recupero da Disfonie da una delle più grandi logopediste, Mara Behlau, e molto diffuso come esercizio di Warm up e cool down... Wink
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 15:42 Rispondi citando
DarioCoverdale
2 ammonizioni
Registrato: 28/07/08 11:22
Messaggi: 1977
Residenza: Modena




Mi è stato detto dalla mia insegnante che il Vocal Fry puù servire a sviluppare un graffiato naturale!!
E' possibile??
In che modo?
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 15:45 Rispondi citando
alesing84
Novello
Novello
Registrato: 04/09/08 11:26
Messaggi: 12
Residenza: Prov di Venezia




Probabilmente perchè impari a gestire il muscolo vocale con agilità, ma se te l'ha detto lei... perchè non te lo fai spiegare pure, no? Wink Le risposte a volte sono piu vicine a noi di quanto sembra! Wink
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 15:53 Rispondi citando
Reminore68
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 06/07/06 12:40
Messaggi: 3990
Residenza: Emilia




Io a volte lo uso per simulare un graffiato.
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 15:55 Rispondi citando
alesing84
Novello
Novello
Registrato: 04/09/08 11:26
Messaggi: 12
Residenza: Prov di Venezia




Probabilmente lo fai diventare effetto sfruttando il microfono?
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 15:57 Rispondi citando
DarioCoverdale
2 ammonizioni
Registrato: 28/07/08 11:22
Messaggi: 1977
Residenza: Modena




in effetti stavo leggendo che i cantanti scream per non rovinarsi lo fanno con il vocal fry!

Non a caso ho visto un video su you tube di un'insegnante che insegnava tecniche scream ad allievi tipo Angela Gossow (arch enemy)!
E faceva fare il vocal fry come esercizio!
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 16:05 Rispondi citando
Reminore68
Asceso nell'olimpo dei foniatri
Registrato: 06/07/06 12:40
Messaggi: 3990
Residenza: Emilia




alesing84 ha scritto:
Probabilmente lo fai diventare effetto sfruttando il microfono?


Mmmm no.

In qualche canzone, al posto di un graffiato, mi è capitato di inserirvi un V.F. e il risultato era carino.

Ma mi riferisco a pezzi pop ( o finto rock) tipo L.Ligabue, o cose del genere.

Un pò di V.F. in qualche attacco di frase e senza graffiare si ottiene un effetto che ci sta bene secondo me.

Almeno a me pare.

La durata è minima, e le note non sono mai alte chiaramente.

Non so però se a questo si riferisse la maestra Fontana parlando a Dario.

Probabilmente no, immagino sarà un procedimento più complesso, ma volevo collegarvi la mia esperienza.
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 18:15 Rispondi citando
alesing84
Novello
Novello
Registrato: 04/09/08 11:26
Messaggi: 12
Residenza: Prov di Venezia




Ad attacco frase in alcune occasioni ci sta, insegnanti come Elizabeth Howard con il power singing lo insegna (chiamandolo creaping door, porta cigolante), ma deve essere un effetto che uno sa gestire, non un difetto incontrollato... un abuso fa male ed è all ascolto noioso, come tutte le cose portate all'eccesso, poi tutto è relativo, no? Wink
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Gio 09/07/2009 - 23:21 Rispondi citando
DarioCoverdale
2 ammonizioni
Registrato: 28/07/08 11:22
Messaggi: 1977
Residenza: Modena




No bè! la mia insegnante non parlava esclusivamente di attacco in V.F.

Mi ha detto che alcuni suoi allievi grazie al vocal fry sono riusciti a trovare un gaffiato naturale .
Profilo Invia messaggio privato
MessaggioInviato: Ven 10/07/2009 - 01:02 Rispondi citando
alesing84
Novello
Novello
Registrato: 04/09/08 11:26
Messaggi: 12
Residenza: Prov di Venezia




Certo può essere, per dettagli su come raggiungere lo stesso risultato senti lei, se ti trovi bene con lei fidati di dove può portarti!
Profilo Invia messaggio privato HomePage
vocal fry....questo sconosciuto...
Indice del forum » ALTRO
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo argomento  Rispondi  
c d
e

***


Powered by
phpBB © 2001-2004 phpBB Group
Designed for Trushkin.net | Themes Database
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 2.007